SECONDI PIATTI

Pollo arrosto ripieno di ceci, erbe aromatiche e limone





Oggi non sono ispirata, mi mancano le parole, 
la settimana è stata intensa dal punto di vista emotivo, tutto bene eh,
ma dopo varie emozioni, mi sento svuotata, rallentata, un bradipo nei movimenti e nei pensieri.
Non che di solito sia una grande scrittrice, anzi direi proprio per niente.
Ammiro alcune blogger che sanno scrivere divinamente 
e sanno “trasmettere” molto bene con poche parole, ma sempre quelle giuste,
spesso mi soffermo sui loro scritti, indipendentemente dalle ricette proposte.
Ecco, qui da me, non è di certo così.
Cercherò di farmi perdonare con questo pollo che ho preparato per la cena di ieri sera,
vi posso assicurare che è venuto BENISSIMO!
Morbidissimo e saporito, quasi commovente, la ricetta come al solito rielaborata, 
ho sostituito a mio gusto le erbe aromatiche e altre piccole cosette,
l’ho tratta dal libro: A tavola con Gordon Ramsay.





Ingredienti:
-1 pollo intero da circa 1 kg (più ruspante possibile ed eviscerato)
– 200 g di ceci cotti in vasetto scolati e asciugati
– 100 g di burro morbido
– 1 limone intero
– zest di 1 limone 
– 1 fetta sottile di limone tagliata in 4
– 2 rami di rosmarino
– 2 rametti di timo
– Olio Evo, sale e pepe nero macinato al momento 
– 2 teste d’aglio intere

Mettete il burro in una ciotola e amalgamatelo con le foglie di 2 rametti di timo, sale e pepe nero.
Allentate leggermente la pelle del pollo sul petto
 e con le mani inserite il burro aromatizzato fino a coprire l’intera superficie del petto.
Accendete il forno a 200° C.
Scolate, sciacquate ed asciugate i ceci, metteteli in una ciotola, aggiungete la scorza di 1 limone,
2 rametti di rosmarino tritati finemente, una fettina di limone divisa in 4 parti, sale, pepe nero ed un filo di olio,
mescolate bene, riempite il pollo e chiudete l’apertura con un limone, 
in modo che i ceci non scivolino fuori durante la cottura.
Dato che il limone non restava bloccato, l’ho aiutato legandolo con uno spago alimentare.
Tagliate le teste d’aglio a metà, appoggiate l’aglio con la parte tagliata rivolta verso il basso 
su una teglia da forno, appoggiateci sopra il pollo, irroratelo con olio, 
sale e pepe ed infornate per circa 15’/20′, deve iniziare a diventare dorato e croccante.
Abbassate la temperatura del forno a 180°C e lasciate cuocere il pollo per circa 1h e 15′.
Quando sarà pronto, slegatelo, togliete il limone, estraete i ceci e servitelo su un piatto da portata.
Sono certa che vi piacerà!

You Might Also Like...

6 Comments

  • Reply
    Sara L'arcobaleno di Sara
    10 marzo 2014 at 9:28

    Ciao Cri,
    anch'io come te non sono una scrittrice provetta, soprattutto se non sono ispirata.
    Mi piace l'idea di questo pollo, ma sono allergica ai ceci, come potrei sostituirli secondo te???
    buona giornata
    Sara

  • Reply
    Claudia
    10 marzo 2014 at 11:45

    Ma dai Cri non ti preoccupare.. che devo dire io che nel mio blog parlo solo di previsioni del tempo?? hihihi uno esprime ciò che sente.. :-D.. Ma tu guarda che ricetta..ma dove sta?? anche io ho quel libro..mi sarà sfuggita!!! bellissimo come si presenta oltre che buono! baci e buon inizio settimana 🙂

  • Reply
    Claudette
    10 marzo 2014 at 21:33

    Anatra, tacchinella, faraona, quaglie e gallina (rigorosamente bollita), ma il pollo arrosto – chissà perchè – non lo cucino mai …il tuo deve essere profumatissimo e molto saporito!
    Claudette

  • Reply
    La Cassata Celiaca
    11 marzo 2014 at 17:53

    caspita che bello/buono!!! ci credo che vi siete deliziati! per il resto l'importante è che tutto vada bene, a me basta trovare le tue solite squisite ricette, bacioni

  • Reply
    Clara pasticcia
    12 marzo 2014 at 23:03

    …e quando lo farò sono certa piacerà molto anche a me!!! Adoro il pollo, te l'avevo già detto?? Lo preparo un paio di volte a settimana. O il petto, o le sovracosce o il pollo intero. Insomma, appena lumo una nuova ricetta saporita e golosa non posso che tenermela stretta!!!
    Mi spiace per le parole che hai condiviso … venerdì e sabato vedi che impulso energetico ci arriverà 😀 <3 <3
    ps e comunque io trovo molto piacevole leggere le parole che accompagnano i tuoi piatti. Ma capisco e condivido il concetto/cruccio che hai espresso!

  • Reply
    tiziana marconetti
    19 marzo 2014 at 8:05

    come te invidio (bonariamente si intende) le persone che sanno raccontare e affascinare i propri lettori.
    già lo so fare poco, poi quando non sono ispirata… aiuto…. lasciamo perdere.. scrivo due parole e poi vado a raccontare la ricetta… dico sempre che mi devo sforzare.. ma credo che anche quello sia un dono di natura.
    mi piace molto il tuo blog, che onestamente ho visitato oggi per la prima volta (sono Sally Baker), lo trovo molto leggero e ugualmente molto accattivante.
    complimenti per la tua ricetta che sicuramente proverò! il pollo lo trovi spesso sulla mia tavola..
    un abbraccio e a presto!
    tizi

Leave a Reply

error: Content is protected !!