ANTIPASTI

Finger food di torta di carote salata, avvolta nella pancetta croccante

 

 

In questi giorni ho voglia di cucinare, di addobbare la casa per il Natale
e di accoccolarmi sul divano e fare una scorpacciata di film natalizi, visti e rivisti,
ma sempre perfetti per quando si ha voglia di rilassarsi.
Oggi ho provato a preparare questi piccoli bocconcini, composti da una torta salata di carote
con pistacchi e avvolti nella pancetta.
Il profumino che si è sparso in tutta la casa era davvero invitante e poi,
come per quanto riguarda la maggior parte delle proposte che vi faccio,
sono facilissimi da fare.

Ingredienti per circa 30 porzioni:
– 300 g di carote grattugiate
– 50 ml di olio di semi
– una noce di burro
– 4 uova
– 200 g di farina
– 80 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
– sale e pepe nero macinato fresco
– 1 cipollotto rosso di Tropea
– una manciata di pistacchi

Grattugiate le carote e affettate il cipollotto, mettete in una padella un filo di olio e fate stufare la verdura per qualche minuto, salate, pepate e lasciate raffreddare.
In una capiente ciotola unite la farina, il parmigiano e mischiate, unendo le uova una alla volta,
infine aggiungete le carote stufate e raffreddate e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete la manciata di pistacchi, assaggiate e in caso regolate di sale e pepe.
Imburrate e infarinate una teglia, versate il composto e infornate a 180° per circa 45′.
Quando sarà cotta, lasciatela raffreddare e tagliatela a quadratini,
che avvolgerete con una fettina di pancetta e se volete potete legarli con uno spago da cucina,
qualche ago di rosmarino e infornateli nuovamente per circa 2 minuti, con la funzione grill del forno, in modo che la parte superiore della pancetta diventi croccante.
Serviteli belli caldi con una macinata di pepe fresco.
Io li ho abbinati d una morbida besciamella, fatta con burro farina e latte,
qui potete trovare la ricetta,
 che questa volta  ho aromatizzato con un sale contenente piccoli pezzetti di tartufo.

You Might Also Like...

10 Comments

  • Reply
    Valentina
    7 dicembre 2014 at 15:33

    Cri, mi piace tantissimo! Un aperitivo raffinato e sfizioso, salvo subito la ricetta così mi metto all'opera per Natale… sai quante cene e cenette… il tuo finger è perfetto! Ti farò sapere! 😉 Brava brava brava! Un abbraccio grandissimo, buona domenica <3

  • Reply
    Simona Roncaletti
    7 dicembre 2014 at 16:12

    Sono sfiziosissimi Cri!!!!! Io tra un po' vado a Como a vedere la città illuminata e poi domani albero di Natale!!!!:)
    Un bacione!!!!

  • Reply
    La cucina di Esme
    7 dicembre 2014 at 20:37

    che bella atmosfera e che sfiziosi finger!
    a presto
    Alice

  • Reply
    sandra pilacchi
    7 dicembre 2014 at 20:53

    che idea stupenda Cri! e che magnigifa atmosfera!

  • Reply
    Claudia
    8 dicembre 2014 at 9:47

    Ma che bontà una torta di carote salata.. se poi mi avvolgi i pezzetti nella pancetta.. allora non resisto più! bacioni e buona Immacolata 🙂

  • Reply
    elisa colombo
    9 dicembre 2014 at 9:31

    mmmhhh…buona Cri e come sempre anche bella da presentare…adoro le carote! non mangiando più carne per me niente pancetta..ma sarà comunque gustosissima! baci

  • Reply
    paneamoreceliachia
    9 dicembre 2014 at 9:56

    Che bella atmosfera!!! Anche a me piace in questo periodo addobbare la casa, peccato che è una lotta continua contro la gattina che continua a mettere a soqquadro tutto ciò che sistemiamo… però credo che alla fine sarà la particolarità di questo Natale!
    Bellissima l'idea della torta salata di carote! Da rifare subito.
    Ti abbraccio e ti auguro una magnifica settimana.
    Alice

  • Reply
    Miky
    15 dicembre 2014 at 21:23

    Che meraviglia Cri ^_^
    Adoro i finger food, slurp
    Un bacio
    Miky

  • Reply
    La Cassata Celiaca
    16 dicembre 2014 at 20:01

    caspita che bellezza!! bella idea Cri, bravissima, un abbraccio!

  • Reply
    Silvia- Perle ai Porchy
    28 dicembre 2014 at 15:20

    Auguri Criiiii!! Considera che ho sentito l'odore di pancetta fino qui! Però… come puoi immaginare sono andata a RIvedere la ricetta sotto. Domani Colino grande ed organza saranno miei, ho decido!

Leave a Reply