DOLCI

Soffice Margherita e albicocche

In questi giorni, un po’ perche sono presa dal lavoro, 
 un po’ perchè il caldo umido di Milano mi fa andare la pressione sotto le suole delle scarpe…
il mio “ardore” culinario si è un po’ spento.
Mio marito è via per lavoro, Sofia è al mare con le amiche,
siamo solo io e Leonardo,
che alla sera, quando rientra dalla scuola estiva,
 è talmente stanco che mangia a malapena e via a letto…
Si rifà ampiamente a colazione
e così ho voluto provare questa torta
che in questo periodo impazza un po’ per tutti i blog
ed è stata una piacevole sorpresa.
In realtà si tratta di una semplice torta margherita,
molto alta e soffice,
con l’aggiunta di albicocche e qualche scaglia di cioccolato,
una vera delizia.
Ingredienti per uno stampo da circa 23×16:

– 250 g  di farina 00 Il Molino Chiavazza
– 200 g  di zucchero
– 150 g di fecola di patate
– 100 g  di burro (oppure olio di semi)
– 3 uova
– 150 ml di latte
– un pizzico di sale
– 1 bustina di lievito vanigliato
– 2 albicocche grandi e morbide
– cioccolato fondente a pezzetti (non troppo piccoli) q.b.

Setacciate la farina, la fecola e lievito  in una ciotola,
amalgamate il burro (lasciato a temperatura ambiente) con lo zucchero,
lavorandolo a crema.
Nella ciotola della farine aggiungete il composto di burro e zucchero,
le uova (se volete potete anche montare a neve gli albumi),
il latte, il pizzico di sale e mescolate molto bene.

Versate il tutto in uno stampo,
io  ne ho usato uno da plumcake antiaderente
e non ho avuto bisogno di imburrarlo e infarinarlo,
aggiungete il cioccolato fondente spezzettato,,
spingendolo, in ordine sparso, all’interno del composto,
Adagiate in fila le albicocche divise a metà,
con la parte interna rivolta verso l’alto,
la quantità delle albicocche dipende dalla loro dimensione,
in questo caso ne ho usate 2 perchè erano piuttosto grosse,
ma se avete quelle piccole
ne potete usare 4 appoggiando 2 metà una accanto all’altra,
formando una fila doppia.
 Infornate a 180° C  in forno ventilato  per 40 minuti circa.
Quando la superficie sarà diventata bella marroncina, sfornate,
lasciate intiepidire
 e spolverizzate con abbondante zucchero a velo
e…buona colazione!

You Might Also Like...

5 Comments

  • Reply
    Tiziana
    24 giugno 2012 at 17:03

    ti capisco, anche a me la pressione è andata sotto i piedi, questo plumcake è davvero l'ideale per la colazione, soffice e con la frutta di stagione!!! buon inizio settimana un bacio

    • Reply
      paneacqua
      27 giugno 2012 at 8:03

      eh si Tiziana, poi qui a Milano c'è quell'orribile caldo umido che non ti da tregua nemmeno all'ombra…comqunque ora che ho scoperto questo semplicissssimo dolce lo declinerò con tutti i tipi di frutta che mi capiteranno per le mani…;-)
      Cri

  • Reply
    francovfx
    27 giugno 2012 at 9:11

    posso ordinarne una da esportare ?
    F

    • Reply
      paneacqua
      27 giugno 2012 at 9:20

      con albicocche? potresti mandarmi dei datteri!!! ;-)))
      Cri

  • Reply
    staffetta in cucina
    28 giugno 2012 at 17:08

    eccoci… ci siamo appena aggiunte! E' un piacere conoscerti e seguire il tuo sito…
    Un abbraccio virtuale (perchè oltre alla lontananza fa anche troppo caldo)
    Tiziana&Alessia

Leave a Reply

error: Content is protected !!